Come scegliere la migliore macchina da ricamo?

La prima difficoltà è capire le principali differenze tra i vari tipi di macchine disponibili sul mercato – macchina da cucire, macchina da ricamo (macchina da ricamo) o macchina da cucire E macchina da ricamo (macchina combinata) – ma soprattutto definire le proprie esigenze e aspettative.

Se volete fare piccole modifiche nella vostra vita quotidiana o per semplici lavori di montaggio, sarà più giudizioso rivolgersi a una macchina da cucire. Avrà il vantaggio di essere meno costoso e potrebbe essere più adatto al vostro uso.
Se possedete già una macchina da cucire meccanica o elettronica o se volete solo ricamare, sicuramente otterrete un miglior rapporto qualità-prezzo acquistando solo una macchina da ricamo. Potrete passare da una macchina all’altra per cucire e ricamare contemporaneamente. Tuttavia, se i ricami richiedono molto tempo per essere completati, sarà comunque necessario monitorare, cambiare i colori del filo o riempire la bobina. Le macchine per ricamare fanno il loro lavoro più velocemente e vi permetteranno anche di ricamare su cappelli e cappelli, cosa che solo loro possono fare.

Per un lavoro creativo che mescola sia il cucito che il ricamo, la macchina per cucire e ricamare è una scelta molto migliore quando non si possiede né l’una né l’altra o quando si vuole sostituire o addirittura rivendere la vecchia macchina per cucire. Le macchine combinate sono più versatili, più economiche, richiedono meno spazio e possono essere trasportate più facilmente da un luogo all’altro. Naturalmente non sarà possibile cucire e ricamare allo stesso tempo, ma data l’attenzione che il ricamo richiede, la maggior parte delle sarte preferisce concentrarsi su un solo compito. Queste macchine offrono più caratteristiche di una macchina da cucire tradizionale e uno spazio di lavoro più ampio, che è molto prezioso, soprattutto per il quilting. L’unico aspetto negativo è che se si rompe, si viene privati di entrambe le funzioni.
Che si tratti di macchine combinate o di macchine da ricamo, entrambi i tipi di macchine sono adatti sia alle principianti che alle sarte più esperte. Vedrete che col tempo non potrete più farne a meno.

Leggi anche i nostri articoli su Come scegliere la giusta orlatrice,  sulle macchine da cucire a buon mercato Brother e sulle macchine da cucire a buon mercato Singer.

Dimensione della superficie di ricamo
Ogni modello di macchina da ricamo ha un’area di ricamo predefinita. Quest’area corrisponde alla dimensione di ricamo più grande che la macchina è in grado di produrre in una sola volta. Più grande è l’area, più facile è creare grandi progetti senza soluzione di continuità. Il campo di ricamo è diverso per ogni modello. Può variare da 110x170mm per un modello entry-level come il Bernette Chicago 7 a oltre 260x200mm su modelli più costosi. Tuttavia, quando la superficie di ricamo è limitata, è sempre possibile creare progetti di grandi dimensioni utilizzando un piccolo telaio da ricamo, ma questo richiederà una maggiore maneggevolezza da parte vostra.

Schermo della macchina
Janome Memory Craft 200E Memory Craft Schermo della macchina da ricamo 200E
Il display LCD monocromatico LCD touch screen del Janome Memory Craft 200E

Gli schermi disponibili sulle macchine da ricamo possono variare radicalmente da un modello all’altro. Alcuni schermi sono piccoli, in bianco e nero, mentre altri offrono grandi schermi a colori ad alta definizione come sulla macchina da ricamo Janome MC500E. Più grande e dettagliato è il display, più facile sarà utilizzare le funzioni di modifica del disegno dalla macchina da ricamo senza dover aprire il software sul computer. Questa è una considerazione importante da tenere in considerazione per vedere a colpo d’occhio l’immagine reale del disegno a colori che si va a ricamare.


Software di modifica del ricamo
Le macchine da ricamo sono solitamente vendute con una serie di ricami incorporati nella macchina. Tuttavia, probabilmente in futuro vorrete avere un po’ più di libertà e creatività nella scelta dei progetti. Il software di ricamo consente di personalizzare, modificare, combinare o addirittura creare i propri disegni direttamente dal computer. La scelta e il costo del software di ricamo è un elemento da non trascurare in quanto rappresenta un vero e proprio investimento oltre alla macchina. I software per il ricamo possono essere suddivisi in due categorie. Da un lato, ci sono programmi software che permettono di rielaborare i progetti esistenti ridimensionandoli, ruotandoli o capovolgendoli verticalmente e orizzontalmente. Queste caratteristiche si trovano nelle cosiddette versioni “leggere” dei principali pacchetti software di ricamo. Il vantaggio principale di queste versioni leggere è che sono meno costose. D’altra parte, il software di ricamo più completo permette di creare i propri disegni digitalizzando una foto, un’immagine o un disegno, per trasformarli in un disegno di ricamo. Scoprite di più sulle caratteristiche e sulla compatibilità di formato di ogni programma software con il vostro modello di macchina. Tenete presente che tutti i software di ricamo richiedono in ogni caso un certo tempo per adattarsi prima di poterne padroneggiare tutti gli aspetti.

 

Ecco un elenco non esaustivo dei migliori software di ricamo sul mercato. Sentitevi liberi di scaricare le loro versioni di prova prima di scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.

Software dei principali produttori di macchine da ricamo:

Digitizer Junior V5 e Digitizer MBX 5 di Janome
Designer Toolbox e Designer Plus 8 del Bernina
Brother PE-Design Plus 2 (versione di prova) e Brother PE-Design 11 (versione di prova)
Ricamo 6D Extra e 6D Premier di PFAFF / Husqvarna

I telai da ricamo permettono di tendere e tenere in tensione il tessuto su cui si desidera ricamare un disegno. Il numero di telai forniti, le loro forme e dimensioni variano a seconda del modello di macchina da ricamo. Anche se alcuni produttori forniscono diversi telai aggiuntivi con i loro modelli, questi accessori possono essere acquistati separatamente a seconda delle vostre esigenze. Anche se sono abbastanza costosi, bisogna essere consapevoli del fatto che non è necessario avere i telai da ricamo più grandi per realizzare progetti di grandi dimensioni. Infatti, avrete sempre la possibilità di creare un design di grandi dimensioni con una cornice piccola. Ci vorrà semplicemente più tempo per dividere i vostri progetti in più parti.

Quando create i vostri disegni o ne caricate di nuovi da Internet, avrete bisogno di una connessione USB per trasferirli alla vostra macchina. Non sarete limitati alla biblioteca di progettazione fornita con la vostra macchina. Alcune macchine rendono tutto questo più facile di altre, fornendo una porta USB per importare disegni aggiuntivi semplicemente collegando una chiavetta USB. Altri modelli richiedono di essere collegati direttamente a un computer per trasferire i disegni. Infine, diversi modelli, come il Pfaff Creative 4.5, offrono una doppia connettività per PC e chiavetta USB per la vostra comodità.
Prezzo della macchina
Il prezzo è un criterio decisivo nella scelta di una macchina. Sia che siano progettate per le principianti, per le utenti esperte o per l’uso professionale, le macchine da ricamo tendono a costare di più delle comuni macchine da cucire. I prezzi delle macchine variano facilmente da poche centinaia di euro per le macchine più elementari a diverse migliaia di euro per i modelli più avanzati. Questo è uno dei motivi per cui cercherete sicuramente una macchina con il miglior rapporto qualità-prezzo, per assicurarvi che il modello scelto vi accompagni nelle vostre creazioni per molti anni a venire. Prendetevi il tempo necessario per studiare le caratteristiche di ogni modello. Per qualche euro in più, a volte si possono trovare macchine da ricamo più avanzate o macchine con più accessori. Non esitate a consultare le nostre tabelle comparative e i nostri consigli per aiutarvi a trovare le macchine migliori.

Scelta del marchio
Una volta determinato il vostro budget e le caratteristiche che cercate in una macchina da ricamo o da cucito e da ricamo, non dovete far altro che guardare le gamme di macchine delle diverse marche per vedere cosa hanno da offrire. Le principali marche di macchine da ricamo oggi sul mercato sono Bernina, Janome, Brother, Elna, Pfaff e Singer.

Brother CX70PE (Patchwork Edition)...
1.503 Recensioni
Brother CX70PE (Patchwork Edition)...
  • COMPLETA: Elettronica con 70 punti di cucito inclusi punti ornamentali
  • FACILE DA USARE: Infilatore d’ago e di un sistema semplificato per...
  • ROBUSTA: Ideale anche per lavori Sartoriali grazie al Robusto crochet...
  • CUCE ANCHE SENZA PEDALE: Grazie al tasto Start/Stop puoi usarla anche senza...
  • SPECIALE SU TESSUTI IMPEGNATIVI: L'efficace sistema di trasporto a 6 ranghi...