Macchina da cucire: guida all’acquisto e TOP5 del mercato

Avete bisogno di una nuova macchina da cucire e non sapete bene come orientarvi a causa dei moltissimi modelli offerti dal mercato?? Allora vi posso dire che siete capitati nel posto giusto… Qui vi proponiamo una guida all’acquisto completa e potrete anche scoprire i migliori modelli attualmente disponibili!!

Nome
Singer Tradition 2263 Macchina per...
Singer M3505 Macchina da Cucire...
Brother JX17FE (Fantasy Edition) -...
Singer 1408 Macchine da Cucire,...
Singer SVP 3210 Macchina da Cucire,...
Singer Tradition 2263 Macchina per...
Singer M3505 Macchina da Cucire...
Brother JX17FE (Fantasy Edition) -...
Singer 1408 Macchine da Cucire,...
Singer SVP 3210 Macchina da Cucire,...
Operazioni di cucito
piu di 15
34 punti disponibili
17 tipi di punti
14 punti disponibili
14 operazioni di cucito
Wattaggio
70 watt
70 watt
50 watt
50 watt
50 watt
Garanzia
3 anni
2 anni
3 anni
2 anni
2 anni
Cambio rapido del piedino
BRACCIO LIBERO
Peso
7 Kg
5,6 kg
5,78 Kg
1,6 Kg
5,36 Kg
Spedizione
-
-
Recensioni
Prezzo
199,00 €
219,00 €
149,99 €
138,96 €
169,00 €
Nome
Singer Tradition 2263 Macchina per...
Singer Tradition 2263 Macchina per...
Operazioni di cucito
piu di 15
Wattaggio
70 watt
Garanzia
3 anni
Cambio rapido del piedino
BRACCIO LIBERO
Peso
7 Kg
Spedizione
-
Recensioni
Prezzo
199,00 €
Nome
Singer M3505 Macchina da Cucire...
Singer M3505 Macchina da Cucire...
Operazioni di cucito
34 punti disponibili
Wattaggio
70 watt
Garanzia
2 anni
Cambio rapido del piedino
BRACCIO LIBERO
Peso
5,6 kg
Spedizione
Recensioni
Prezzo
219,00 €
Nome
Brother JX17FE (Fantasy Edition) -...
Brother JX17FE (Fantasy Edition) -...
Operazioni di cucito
17 tipi di punti
Wattaggio
50 watt
Garanzia
3 anni
Cambio rapido del piedino
BRACCIO LIBERO
Peso
5,78 Kg
Spedizione
Recensioni
Prezzo
149,99 €
Nome
Singer 1408 Macchine da Cucire,...
Singer 1408 Macchine da Cucire,...
Operazioni di cucito
14 punti disponibili
Wattaggio
50 watt
Garanzia
2 anni
Cambio rapido del piedino
BRACCIO LIBERO
Peso
1,6 Kg
Spedizione
-
Recensioni
Prezzo
138,96 €
Nome
Singer SVP 3210 Macchina da Cucire,...
Singer SVP 3210 Macchina da Cucire,...
Operazioni di cucito
14 operazioni di cucito
Wattaggio
50 watt
Garanzia
2 anni
Cambio rapido del piedino
BRACCIO LIBERO
Peso
5,36 Kg
Spedizione
Recensioni
Prezzo
169,00 €

La storia e lo sviluppo della macchina da cucire

Queste sono le macchine da cucire che un tempo erano le macchine da cucire. Tutti noi le conosciamo e si trovano in quasi tutte le case – la macchina da cucire. Le prime macchine da cucire, tuttavia, non hanno molto in comune con le macchine di oggi a partire dal 2019. I programmi di cucito e molto altro ancora sono cambiati per produttori come Carina, Pfaff, Singer, Fratello (Innov) e Husqvarna. Negli ultimi decenni, in particolare questi elettrodomestici sono stati oggetto di un rapido sviluppo.

Le macchine da cucire manuali di un tempo non sono ancora appariscenti. A quel tempo c’erano pochi programmi di cucito e oggi le macchine per cucire hanno così tanti programmi di cucito che l’utente deve leggere un manuale. Per saperne di più sulle macchine da cucire e sulla loro storia, consultate il test Stiftung Warentest, le valutazioni dei test delle macchine da cucire, i rilievi o le tabelle comparative delle macchine da cucire. In un confronto dei risultati dei test della macchina da cucire con il grado di prova molto buono, troverete sicuramente rapidamente quello che state cercando in conformità o congruenza con le vostre esigenze! Provatelo subito e iniziate un test di prova con un’ispezione dettagliata dei numerosi test delle macchine da cucire su Internet, in cui provate e confrontate tutte le macchine per verificarne la somiglianza e in considerazione dei vostri desideri!

Leggi le mie recensione!

La professione del sarto

Charles Frederick Wiesenthal

La professione del sarto non solo è stata rispettata rispetto ad altre professioni, ma il cucito è stato importante secondo i rapporti di prova della macchina da cucire. Fino al 1830, le gambe dei pantaloni e altri tessuti venivano cuciti in congruenza fino ad oggi, solo a mano. Così diversi sarti hanno raccolto alcune idee per cucire più vestiti in poco tempo.

Nasce l’idea della macchina da cucire e del cucito controllato dal computer. Nel 1755 Charles Frederick Wiesenthal fece i primi tentativi, prove e confronti per produrre una cucitura con una macchina. Voleva imitare il movimento del cucito a mano utilizzando un ago per cucire a due punte con un occhio. Oggi, numerose macchine con molti programmi di cucito controllati da computer di aziende come Brother (Innov), Singer, Pfaff o Carina sono disponibili a prezzi e funzioni diverse. Confrontare i prodotti nel miglior modo possibile e, dopo averli pesati, decidere se si tratta di un modello a basso o alto prezzo!

Le migliori macchine da cucire... TOP5

Primo posto: macchina da cucire

Offerta
Necchi N81 Macchina per Cucire,...
135 Recensioni
Necchi N81 Macchina per Cucire,...
  • 7 punti fissi disponibili; Crochet oscillante verticale
  • Lunghezza punto 4mm; Larghezza punto 5mm
  • Regolazione pressione piedino; sgancio rapido del piedino
  • Tagliafilo laterale; Braccio libero

Secondo posto: macchina da cucire Gritzner Hobby 10.

Gritzner Hobby 10 - Macchina da...
32 Recensioni
Gritzner Hobby 10 - Macchina da...
  • Gritzner Hobby 10 - Macchina da cucire a braccio libero, per computer
  • ✅ Display chiaro e pratica panoramica dei punti direttamente sulla...
  • ✅ Tavolino extra large incluso nella confezione.
  • ✅ Tasti funzione centrali: posizione ago, alta-alta-bassa, cucitura...

Terzo posto: macchina da cucire Singer Mercury 8280.

Singer 8280 Macchina per Cucire...
2.599 Recensioni
Singer 8280 Macchina per Cucire...
  • Supporto metallico per bobina
  • Potenza: 70 W
  • Assola automatica a quattro tempi
  • Punti regolabili: 16
  • Nove programmi

Quarto posto: macchina da cucire Veritas Romy.

Brother CX70PE (Patchwork Edition)...
1.183 Recensioni
Brother CX70PE (Patchwork Edition)...
  • COMPLETA: Elettronica con 70 punti di cucito inclusi punti ornamentali
  • FACILE DA USARE: Infilatore d’ago e di un sistema semplificato per...
  • ROBUSTA: Ideale anche per lavori Sartoriali grazie al Robusto crochet...
  • CUCE ANCHE SENZA PEDALE: Grazie al tasto Start/Stop puoi usarla anche senza...
  • SPECIALE SU TESSUTI IMPEGNATIVI: L'efficace sistema di trasporto a 6 ranghi...

Quinto posto: macchina da cucire Brother J17s.

Brother JX17FE (Fantasy Edition) -...
1.328 Recensioni
Brother JX17FE (Fantasy Edition) -...
  • 【FACILE DA USARE】Una macchina per cucire particolarmente intuitiva,...
  • 【SUPER COMPLETA】17 punti di cucito, Cucitura di ritorno, Punto dritto...
  • 【SPECIALE SU TESSUTI PESANTI】Dotata di doppia alzata del piedino,...
  • 【ROBUSTA, PRATICA E MANEGGEVOLE】Scocca interna in solido metallo e...
  • 【BRACCIO LIBERO】Questa caratteristica permette le cuciture circolari,...

La storia continua …

Thomas Saint ha finalmente inventato la prima macchina da cucire nel 1790, ma era destinata solo ai calzolai. Era fatto di legno e poteva già fare un punto catenella. Ma non è solo in Inghilterra che si è lavorato allo sviluppo di una macchina da cucire. Anche in Germania ci sono stati sempre più sviluppi nelle macchine, che hanno modellato il disegno del punto e quindi i risultati di cucito delle macchine.

Nella Renania, Balthasar Krems sviluppò una macchina in cui l’ago aveva già un occhio nella punta. La sua ultima macchina è già riuscita a cucire tra i 300 e i 350 punti al minuto. Da qui sono nati i modelli automatici e oggi controllati dal computer con asola automatica in diverse larghezze di passo e lunghezze di punto.

Couse è un termine che gioca un ruolo importante nello sviluppo della macchina per cucire. Il 17 luglio 1830, il francese Bartelemy Thimonnier brevetta la sua prima macchina da cucire con questo nome. Ha fondato un’azienda che non solo produceva uniformi per l’amministrazione francese, ma anche macchine da cucire.

… con Elias Howe

Elias Howe

La macchina da cucire di Elias Howe, che viveva a Boston nel 1839, è stato un altro passo nella storia della macchina da cucire. Guardava le dita di sua moglie mentre cuciva. Howe ha cercato di implementare questi movimenti in una macchina per cucire. La sua idea ha richiesto un po’ di tempo. Ma alla fine ha sviluppato la prima macchina da cucire in grado di cucire fino a 250 punti al minuto. Per dimostrare il successo di questa macchina, Howe ha gareggiato contro numerose sarte in un concorso. Mentre le sarte hanno ottenuto solo 50 punti al minuto, la sua macchina ha superato tutto con 300 punti. La lunghezza del punto può essere regolata in modi diversi.

Howe ha offerto la sua invenzione a due diversi produttori, ma è stato respinto da entrambi. In primo luogo, il loro rifiuto era dovuto al prezzo elevato, che a 300 dollari sembrava troppo alto. In secondo luogo, i due produttori non volevano attirare l’ira della corporazione dei sarti. Howe ha lasciato gli Stati Uniti e ha cercato fortuna in Inghilterra. Ma anche qui la sua idea non è stata coronata da successo. Dopo due anni è tornato negli Stati Uniti senza averne la proprietà.

… con Isaac Merrit Singer

Nel frattempo, Isaac Merrit Singer ha avuto successo con i suoi disegni: un sogno che Howe è stato negato. Con l’aiuto di 40 dollari presi in prestito e 11 giorni lavorativi, Singer ha costruito il “Singer 1”. Questo potrebbe essere comprato per 100 dollari. Da quando Howe ha avuto il suo brevetto contestato, è stato in grado di ottenere un piccolo successo parziale e ha ricevuto un compenso annuale. Già nel 1858, la macchina da cucire di Singer mostra un vero successo. Singer ha prodotto e venduto più di 3.000 macchine da cucire.

Singer era un uomo d’affari nato in ogni situazione. Poiché 100 dollari per una macchina da cucire era un prezzo elevato rispetto a quei tempi, Singer ha inventato l’acquisto a rate. Presto ogni famiglia negli Stati Uniti potrebbe acquistare il nuovo supporto per le macchine da Singer.

Georg e Karl Gegauf inventarono la prima macchina per orlo a giorno in Svizzera nel 1893. Qualche anno dopo, questa macchina per cucire entrò nella produzione di massa. L’azienda esiste ancora oggi, ma è conosciuta con il nome di BERNINA.

Nel corso degli anni, anche la produzione di queste macchine da cucire è stata ripetutamente colpita da crisi. Durante le due guerre mondiali, la produzione di macchine da cucire fu interrotta per poter produrre attrezzature per la guerra. Dopo di che molte aziende non sono tornate alle loro vecchie abitudini. Oltre il 70% degli stabilimenti ha interrotto la produzione fino agli anni ’70. Oggi solo l’azienda PFAFF, un tempo fondata, costruisce macchine da cucire per uso domestico e industriale.

Macchina da cucire Brother con un design moderno

Macchina da cucire Brother

Le moderne macchine da cucire Brother (Innov) o di altri produttori non sono più fatte di legno pesante o metallo. Secondo i rapporti di prova del prodotto, la maggior parte di essi sono fatti di plastica. A causa della perdita di peso dovuta ai materiali, le macchine per cucire sono più facili da trasportare. Inoltre, la maggior parte delle macchine ha già una varietà di programmi di cucito.

Di conseguenza, le macchine offrono programmi di ricamo e la possibilità di cucire rapidamente un’asola. Oggi ci sono modelli costosi e molto esclusivi tra cui scegliere, che ricordano un computer per le loro funzioni. Queste macchine per cucire a computer non solo filano il filato automaticamente o controllato dal computer, ma possono anche essere comandate tramite touch screen. Ulteriori informazioni sulle macchine per cucire a computer si trovano anche nei test di prodotto della Stiftung Warentest.

Come funziona una macchina per cucire?

Durante la cucitura, uno o più fili sono collegati tra loro. In questo caso, la macchina per cucire si fa carico di ciò che altrimenti viene fatto manualmente.

Il cosiddetto filo superiore può essere spinto attraverso il tessuto dalla macchina per cucire utilizzando una pinza di presa.
Dopo la foratura, tuttavia, la pinza di presa assume un’ulteriore funzione. Questa pinza raggiunge letteralmente una parte del filo superiore che è ancora in contatto con l’ago. Poi viene eseguita la corsa dell’ansa, che rappresenta un movimento dell’ago. Con questo movimento il gancio ottiene anche il filo superiore. Il movimento dell’ago avviene dopo il cosiddetto punto morto, in direzione del punto di uscita. In seguito il filo viene rilasciato dall’ago.

Cosa si può produrre con una macchina per cucire?

Con la migliore macchina da cucire si possono produrre soprattutto cuciture diverse. Questi sono collegati con una filettatura. Inoltre, un orlo può essere cucito e finito (serging). Le asole possono essere cucite anche con la maggior parte delle macchine da cucire. A seconda della macchina da cucire, possono essere lavorati tessuti diversi. Le macchine migliori hanno programmi diversi per i materiali, per cui è sufficiente selezionare il programma desiderato. Come per esempio con questo vincitore del confronto esterno.
Le migliori macchine per cucire hanno già un gran numero di programmi di cucito, il che rende possibili diversi punti (larghezza e lunghezza del punto). Tuttavia, molte macchine offrono diversi programmi di ricamo.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una macchina per cucire?

Vantaggi di una macchina per cucire

macchina da cucire

La maggior parte delle macchine da cucire sono prodotti molto robusti e durevoli, che però costano già pochi euro. E così il primo grande vantaggio è già evidente. Sebbene l’acquisto di una nuova macchina per cucire sia sempre associato a costi più elevati (prezzo del prodotto), questo elettrodomestico ha anche una lunga durata di vita. Pertanto, chiunque voglia acquistare una macchina per cucire dovrebbe considerare in anticipo quale prezzo in euro vuole pagare. Tuttavia, i test hanno dimostrato che più alto è il prezzo in Euro, più versatili sono le funzioni e migliori sono i risultati di cucito della macchina da cucire.

Le cuciture non devono più essere cucite a mano. Questo rende le cuciture più uniformi e, naturalmente, possono essere lavorate molto più velocemente.

Le macchine per cucire hanno un vantaggio anche quando si tratta di infilare. Il filo di solito deve essere tirato solo attraverso l’occhio. Il resto lo fa la macchina per cucire.

Nel frattempo anche i tessuti pesanti e spessi possono essere lavorati con le macchine da cucire. Spesso non è stato possibile maneggiarli a mano.

Svantaggi

macchine da cucire

Entro il 2019, le macchine da cucire avranno una moltitudine di programmi di cucito e miglioramenti. Pertanto, uno svantaggio è piuttosto nella formazione. Senza istruzioni per l’uso, molte macchine possono difficilmente essere utilizzate per cucire. Al giorno d’oggi, ci sono anche delle sottigliezze come l’occhiello automatico. Con la corretta tensione del filo dell’infila ago, la corretta cucitura rimane e cade.

Quali sono i dettagli delle prove pratiche della macchina da cucire dal 2019?

Le seguenti macchine da cucire e i vincitori del confronto esterno sono stati messi alla prova dagli esperti nel 2019. L’attenzione principale è stata rivolta a dati, fatti, gestione, accessori e risultati. In questo caso, le macchine per cucire in una fascia di prezzo di circa 60-300 Euro si sono messe in evidenza. Stiftung Warentest ha anche testato macchine per cucire con un prezzo fino a 700 Euro nel suo Sewing Machine Test 2018. Tuttavia, un modello si è distinto chiaramente in tutti i test della macchina da cucire, le indagini, gli esperimenti, le analisi, le prove di prodotto, i test di prodotto e i test di idoneità se confrontato o giustapposto in una tabella di confronto: il vincitore comparativo del marchio Brother. Di seguito sono riportati i criteri di prova che le macchine per cucire dovevano soddisfare per essere scelte come vincitore del test o come vincitore del confronto.

Primo criterio di prova: consegna

I tempi di consegna di una macchina per cucire dipendono sempre dal luogo di acquisto in base al test della macchina per cucire.

Non tutti i modelli sono sempre disponibili in un negozio. Pertanto, la macchina per cucire non può sempre essere portata immediatamente a casa.Quando si ordina online, possono essere necessari da 2 a 5 giorni, a seconda del fornitore, come Pfaff, Singer, Carina, Brother (Innov) e Husqvarna, per la consegna della macchina.

Tuttavia, esiste il cosiddetto servizio 24 ore su 24. Con questo servizio è possibile ricevere la macchina da cucire entro 24 ore. Tuttavia, questo dipende da un certo tempo d’ordine. È necessario tenere presente che questo servizio è solitamente associato ad un costo aggiuntivo rispetto alla spedizione standard.

Secondo criterio di prova: Imballaggio

E’ tutto incluso nel pacchetto?

Importante: gli accessori e le istruzioni per l’uso devono essere inclusi nella fornitura. Senza le istruzioni per l’uso, è difficile utilizzarle al meglio sulle macchine da cucire di oggi. Poiché le nuove macchine dispongono già di funzioni tecniche aggiuntive, come la cosiddetta “asola automatica”, è sempre necessario dare un’occhiata alle istruzioni per l’uso.

Il pacco è stato danneggiato durante il trasporto?

Altrettanto importante è l’aspetto dell’imballaggio. Se la confezione è già danneggiata, questo può indicare che anche il contenuto è stato danneggiato. Da notare anche le tracce d’acqua. Dopo tutto, una macchina per cucire è costituita in gran parte da componenti elettronici. Tracce d’acqua sul cartone possono quindi indicare che anche la macchina per cucire è entrata in contatto con il liquido. Se si notano macchie o sporcizia sulla scatola, sostituire la macchina per cucire con un nuovo modello presso il proprio rivenditore.

3. criterio di prova: aspetto, design e struttura

macchina da cucire

Nella maggior parte dei test sulle macchine da cucire, oltre al cucito, l’attenzione è focalizzata sull’aspetto e sulla struttura. I modelli più frequentemente testati sono le macchine per cucire a braccio libero con il cosiddetto “braccio libero”. Con la macchina per cucire a braccio libero, anche le maniche, le asole e le gambe dei pantaloni possono essere cucite senza problemi utilizzando il “braccio libero”. Provate voi stessi la macchina per cucire “a braccio libero” di uno dei produttori come Brother (Innov), Singer, Pfaff o Carina!

Il design dei modelli di oggi è ancora simile alle prime invenzioni. La qualità della macchina da cucire di Singer o di un altro marchio si è quindi concentrata sulla lavorazione dei materiali in test esterni. I materiali utilizzati sono di alta qualità? In che misura viene elaborato l’alloggiamento dei modelli a braccio libero? Ogni dettaglio ha un’aderenza stabile? O certi elementi vacillano?

4. criterio di prova: dati e fatti

Set di accessori per piedi per macchine da cucireOgni macchina da cucire offre alcuni dati e fatti che sono di particolare interesse per voi. Oltre al numero e al tipo di programmi di cucito dei modelli con braccio libero, controllo automatico dell’asola o computerizzato, gli esperti esaminano anche il peso e le dimensioni delle macchine durante le prove della macchina da cucire. Potete anche leggere le prestazioni e quali opzioni aggiuntive sono possibili con le varie macchine, come ad esempio la macchina per cucire a braccio libero con infila ago.

Avrete anche un’idea della forma della macchina per cucire. Come, ad esempio, con la macchina per cucire a braccio libero, che cuce “a braccio libero”, cioè senza impronta, le gambe dei pantaloni, le asole e altri indumenti.

Anche i punti al minuto, i piedini per cucire e la funzione di cucitura dell’asola giocano un ruolo importante nella scelta della macchina desiderata.

Criterio di prova 5: comfort e maneggevolezza

In numerosi test sulle macchine da cucire, non solo il know-how tecnico era importante, ma anche l’operatività. Solo quando una macchina per cucire è leggera e facile da usare, è davvero piacevole da cucire.

I diversi modelli hanno trovato gradualmente un favore in vari test esterni. Di conseguenza, è stato possibile identificare aree con rifiniture o handicap per ogni singola macchina da cucire.

Ad esempio, alcune macchine da cucire da vari confronti e Sewing Machine Tests 2019 hanno un moderno display LCD (come questo vincitore del confronto online). Il dispositivo rende il cucito molto più facile rispetto alla macchina per cucire originale. Altri modelli della prova della macchina da cucire, invece, hanno un semplice interruttore rotante.

6° criterio di prova: Risultati

Soprattutto i risultati dei test con il grado di prova “molto buono”, che vengono confrontati, giocano un ruolo importante per l’ispezione, il controllo e la pesatura delle macchine da cucire. La macchina da cucire più bella e moderna non porta soddisfazione se la forma della cucitura non si adatta o se il test della macchina da cucire è confuso.

È stato necessario testare numerosi programmi di cucito e opzioni (braccio libero, infila ago, asola automatica, diverse lunghezze del punto, etc.) presso le macchine per cucire. Questo era l’unico modo per determinare il vincitore di una prova o il vincitore comparativo dopo varie procedure di prova a partire dal 2019.

7° criterio di prova: pulizia e cura

Anche le macchine per cucire devono essere pulite di tanto in tanto. Dal momento che questi elettrodomestici hanno un sacco di tecnologia e meccanica fine, si impara a prendersi cura di loro nel seguito. A seconda del modello, ci sono diversi modi per rimettere in forma la macchina per cucire.

Se una macchina per cucire viene pulita e sottoposta a regolare manutenzione, è possibile aumentarne la durata.
Inoltre, una macchina per cucire in cattivo stato di manutenzione mostrerà risultati di cucito meno soddisfacenti dopo un po’ di tempo.

8 Criterio di prova: Accessori

macchine da cucire + accessori

In diversi test sulle macchine da cucire nel 2019, non è stato solo controllato se gli accessori completi fossero inclusi nella fornitura. È stato interessante anche il modo in cui è stata progettata la gamma di accessori. E’ necessario acquistare accessori aggiuntivi per utilizzare tutte le opzioni della macchina per cucire? Oppure tutto è già stato incluso dal produttore per l’uso?

Diversi test di macchine da cucire esterne hanno verificato che gli accessori erano realizzati con materiali di alta qualità. Era anche importante che potesse essere facilmente utilizzata per cucire con la macchina.

Nono criterio di prova: Garanzia

A seconda del produttore, varia anche il periodo di garanzia. Con Brother, il periodo di garanzia è diverso da quello di Singer, per esempio. Le macchine per cucire sono soggette al periodo di garanzia legale di 24 mesi. Tuttavia, sono inclusi solo i difetti del produttore e del materiale. Sarete in grado di leggere in vari risultati di confronto online come è possibile estendere questi 24 mesi. Riceverai anche consigli e suggerimenti su cosa cercare presso il rispettivo fornitore.

10° criterio di prova: prestazioni di servizio

Le macchine da cucire vengono offerte dai produttori di una varietà di servizi. È spesso di particolare interesse il modo in cui questo servizio viene fornito e i costi ad esso associati.

Inoltre, nel 2019, fa parte di numerosi sondaggi e test sulle macchine da cucire per verificare se i pezzi di ricambio possono essere ordinati e acquistati presso il produttore. In caso di assistenza, è importante anche che la macchina per cucire debba essere inviata al produttore o ad un partner commerciale.